Istituto di Istruzione Superiore

"Zappa-Fermi"

Sede: Via Guglielmo Cacchioli, 9 - 43043 Borgo Val di Taro (PR) - Tel. 0525/97985
Distaccamento: Don Stefano Raffi, 28 - 43041 Bedonia (PR) - Tel. 0525/824885
Email: pris00100x@istruzione.it - pris00100x@pec.istruzione.it

Giornata dell’arte 9 maggio 2015

Giunta alla sua tredicesima edizione, a conferma di un’inesausta vitalità e di una tradizione consolidata nel tempo, la Giornata dell’arte e della creatività studentesca si è articolata attraverso diverse esposizioni che hanno toccato numerosi ambiti del sapere. Le classi dell’Istituto d’Istruzione Superiore Zappa Fermi di Borgotaro e dell’IPSIA Primo Levi di Bedonia hanno presentato laboratori ed attività che hanno spaziato dai progetti di volontariato al viaggio al campo di concentramento di Flossenburg, dalla costruzione di un motore elettrico alla partecipazione alla trasmissione televisiva Pane Quotidiano, passando per un’equazione matematica o un carme di Orazio: il tutto frutto di un altro anno all’insegna del positivo protagonismo dell’Istituto scolastico, grazie anche alla stretta collaborazione con gli Enti territoriali e con le Amministrazioni comunali, ed alla passione con cui molti insegnanti si prendono letteralmente cura delle proprie classi. Un esempio di ciò che la scuola, nonostante le risorse limitate, si impegna ad offrire ai propri studenti: responsabile di una completa formazione e reale punto di riferimento umano e culturale, si apre e mostra alla comunità il prodotto di un intero anno scolastico attraverso un percorso dinamico guidato, al fine di interagire positivamente con il territorio e i suoi abitanti.
Una riuscita commistione fra le attività che si qualificano per la dimensione creativa ed artistica, tra cui il concerto organizzato in Piazza La Quara e la mostra temporanea “100 anni di guerra” ospitata al Museo delle Mura, e quei laboratori che si connotano per la stretta integrazione con l’attività curricolare: ogni classe ha trovato il proprio ambito per poter esprimere al meglio le proprie conoscenze e potenzialità. La Giornata dell’arte, che poggia le basi su una lunga esperienza di persone che amano e vivono la scuola, si presenta e spera di essere accolta come una “vetrina di saperi”, dimostrando che la scuola non è solo mera lezione frontale, ma mira a coinvolgere i propri studenti in un percorso formativo pluridisciplinare e all’applicazione di ciò che si studia in un contesto umano e sociale. Quest’anno inoltre, l’evento è stato segnato dalla visita del provveditore agli studi di Parma, dr. Giovanni Desco, che ha espresso la sua ammirazione per il lavoro svolto ed ha ribadito come la scuola sia il cuore pulsante di una comunità, garanzia del futuro di ogni territorio: un’idea che questa manifestazione porta avanti da molti anni.

La comunità è invitata a visitare la Mostra “100 anni di guerra” ospitata al Museo delle Mura a Borgotaro per tutto il mese di maggio.

Download (PDF, 792KB)