Istituto di Istruzione Superiore

"Zappa-Fermi"

Sede: Via Guglielmo Cacchioli, 9 - 43043 Borgo Val di Taro (PR) - Tel. 0525/97985
Distaccamento: Don Stefano Raffi, 28 - 43041 Bedonia (PR) - Tel. 0525/824885
Email: pris00100x@istruzione.it - pris00100x@pec.istruzione.it

Laboratorio di meccanica

LABORATORIO OMU 1: Nel reparto Macchine Utensili, sono presenti macchine che eseguono operazioni di tornitura, appartengono alla classe delle tornitrici e vengono chiamate torni.
I tipi di tornio impiegati nell’industria meccanica, sono molto numerosi e si distinguono l’uno dall’altro per forma, dimensione, precisione di lavoro, potenza ecc.
Nel nostro reparto sono presenti torni paralleli in grado di eseguire tutte le lavorazioni tipiche di questa macchina: tornitura cilindrica esterna, tornitura conica, sfacciatura, con passate di sgrossatura e di finitura, troncatura e taglio, foratura con punta elicoidale, tornitura interna e alesatura, godronatura con godroni per godronare e zigrinare, filettatura di fori di piccolo diametro (maschiatura) o di viti di piccolo diametro con filiera, filettatura con utensili per filettare, (esterna -interna) con l’ausilio della vite madre.
N° 1 tornio a controllo numerico detto anche a CNC (Computer Numerical Control), può fare tutto ciò che gli altri tipi descritti sopra ma tutto avviene in un totale automatismo controllato da un computer.
N° 1 fresatrice universale: può impiegare frese montate sia su un albero orizzontale, sia su un albero verticale che può assumere diverse inclinazioni. Serve per eseguire svariatissime forme fresate comprese le eliche, grazie alla tavola girevole e ai molti accessori che permette di utilizzare, il più importante dei quali è l’apparecchio divisore.
N° 1 fresatrice orizzontale: la fresatrice orizzontale impiega frese montate su albero orizzontale. Serve per spianare e per eseguire scanalature e profilature rettilinee.
N° 1 trapano a colonna per eseguire fori di diverso diametro e profondità spostando verticalmente la tavola porta pezzi.
N° 1 macchina affilatrice per utensili e punte elicoidali.
LABORATORIO OMU 2: Reparto verniciatura piccoli complessivi di carpenteria mettallica. Computer collegato ad internet e stampante per consultare siti di settore, norme di sicurezza, segnaletica di reparto, fogli di lavoro, progetti, disegni tecnici di particolari meccanici.
LABORATORIO DI SALDATURA: Sono presenti quattro postazioni per saldatura ad arco elettrico con relative saldatrici e impianto aspirazione fumi, una postazione per saldatura a T.I.G. (Tungsten Inert Gas) è un procedimento di saldatura ad arco con elettrodo infusibile (di tungsteno), sotto protezione di gas inerte, che può essere eseguito con o senza metallo di apporto. Una postazione di saldatura a filo o saldatura MIG (Metal-arc Inert Gas). Il procedimento di saldatura MIG/MAG è un procedimento a filo continuo in cui la protezione del bagno di saldatura è assicurata da un gas di copertura, che fluisce dalla torcia sul pezzo da saldare. Il fatto che sia un procedimento a filo continuo garantisce un’elevata produttività al procedimento stesso, e contemporaneamente la presenza di gas permette di operare senza scoria (entrambe queste caratteristiche aumentano l’economicità del procedimento nei confronti della saldatura a elettrodo).
LABORATORIO MAGAZZINO METALLI: Sono presenti una troncatrice circolare, una segatrice alternativa, una piegatrice e una cesoia manuale per lamiere.

laboratorio-meccanica-1 laboratorio-meccanica-2