Istituto di Istruzione Superiore

"Zappa-Fermi"

Sede: Via Guglielmo Cacchioli, 9 - 43043 Borgo Val di Taro (PR) - Tel. 0525/97985
Distaccamento: Don Stefano Raffi, 28 - 43041 Bedonia (PR) - Tel. 0525/824885
Email: pris00100x@istruzione.it - pris00100x@pec.istruzione.it

Liceo Linguistico

Il percorso dello studente del liceo linguistico è indirizzato ad acquisire la padronanza di almeno tre lingue attraverso l’acquisizione di conoscenze, abilità e competenze necessarie sia per comunicare efficacemente sia per comprendere l’identità storica e culturale di civiltà diverse. Lo sviluppo delle pratiche laboratoriali, interdisciplinari e progettuali (CLIL, Comenius, Intercultura, certificazioni lingue straniere…) consente di valorizzare la connotazione comunicativa delle lingue moderne e favorisce l’interazione con i contesti reali del territorio in un quadro aperto e flessibile. Le competenze acquisite nel corso dei due bienni e dell’ultimo anno aprono a una formazione superiore e universitaria ampia e diversificata.

Il Futuro

Iscrizione a tutte le Facoltà Universitarie. Si segnalano, per affinità con il curriculum svolto:

  • Corsi di laurea in lingue
  • Scienze della comunicazione – editoria
  • Traduzione e interpretariato
  • Settore marketing, export e relazioni internazionali
  • Pubblicità
  • Mediazione culturale

Dall’esperienza di orientamento in uscita e dalla verifica di allievi che hanno concluso il loro ciclo di studi universitari e già inseriti nel mondo del lavoro si conclude che :

  • diversi allievi hanno intrapreso anche facoltà scientifiche, a conferma della possibilità di inserimento più ampio e diverso dalla specificità del titolo di studio conseguito
  • il mercato del lavoro esige una flessibilità che consente ( a volte impone ) agli allievi di qualificarsi e riqualificarsi per competenze e abilità che vedono nel percorso curricolare svolto un supporto spendibile in diversi ambiti lavorativi

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, oltre a raggiungere i risultati di apprendimento comuni, dovranno:

  • avere acquisito in due lingue moderne strutture, modalità e competenze comunicative corrispondenti almeno al Livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento;
  • avere acquisito in una terza lingua moderna strutture, modalità e competenze comunicative corrispondenti almeno al Livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento;
  • saper comunicare in tre lingue moderne in vari contesti sociali e in situazioni professionali utilizzando diverse forme testuali;
  • riconoscere in un’ottica comparativa gli elementi strutturali caratterizzanti le lingue studiate ed essere in grado di passare agevolmente da un sistema linguistico all’altro;
  • essere in grado di affrontare in lingua diversa dall’italiano specifici contenuti disciplinari;
  • conoscere le principali caratteristiche culturali dei paesi di cui si è studiata la lingua, attraverso lo studio e l’analisi di opere letterarie, estetiche, visive, musicali, cinematografiche, delle linee fondamentali della loro storia e delle loro tradizioni;
  • sapersi confrontare con la cultura degli altri popoli, avvalendosi delle occasioni di contatto e di scambio.

Download (PDF, 45KB)